Nuovo sistema di misurazione XRF progettato per finiture in metallo

A chi giova?

  • Finitori che devono misurare con precisione lo spessore del rivestimento su componenti automobilistici, componenti idraulici, utensili da taglio e altri campioni di grandi dimensioni
  • Finitori che desiderano un sistema di misurazione XRF che faccia "triplo lavoro": analisi del rivestimento, analisi della soluzione e analisi degli elementi con un unico strumento
  • Finisher che devono conformarsi alla nuova specifica IPC, 4552-A, per la placcatura dei circuiti stampati

Dicembre 2017 - Bowman ha introdotto il suo grande componente "Serie L" XRF per parti che misurano fino a 22 "X 24" X 13 ".

Lo strumento da tavolo Bowman serie L è stato progettato per gli OEM e gli appaltatori che necessitano di un controllo preciso dello spessore dei depositi placcati, evitando i problemi di qualità derivanti dalla placcatura e le conseguenze dei costi della sovrapposizione.

La serie X di Bowman L XRF determina in modo rapido e preciso lo spessore dei rivestimenti all'interno di un'ampia gamma: dall'alluminio all'uranio (13 tramite 92 sulla tavola periodica). Lo strumento misura contemporaneamente fino a cinque strati di rivestimento, alcuni o tutti i quali possono essere leghe .

Le caratteristiche principali delle unità della serie L includono il tubo a raggi X con messa a fuoco micrometrica proprietario di Bowman e il rivelatore a diodi PIN in silicio stabilizzato alla temperatura. Il rilevatore ha picchi di elementi ben definiti, eliminando la necessità di filtri secondari. La minima deriva della posizione del picco garantisce la massima stabilità nel tempo e prolunga l'intervallo tra le ricalibrazioni.

Unica per gli strumenti Bowman XRF è l'intima vicinanza del tubo a raggi X e del rilevatore, una caratteristica dell'architettura del sistema che produce più di tre volte il conteggio dei fotoni delle apparecchiature XRF convenzionali - e in un tempo di misurazione più breve.

Altro su Misura del rivestimento XRF serie L